I Comuni del Forlivese danno il benservito ad Hera

Qui sotto trovate l’interessante articolo dell’assessore all’ambiente di Forlì, Alberto Bellini che spiega le ragioni per cui il capoluogo Forlì e molti degli altri comuni della provincia hanno deciso di creare una società pubblica per la raccolta dei rifiuti e di non partecipare ad una eventuale gara di affidamento. In pratica hanno dato il benservito ad HERA

il gruppo di lavoro  “gestione dei Rifiuti”

 

“Raggiungere il 70% di raccolta differenziata in Emilia-Romagna significa aumentare di 400.000 tonnellate il recupero di materia (riciclo) e un risparmio annuale di oltre 70 milioni di euro: un tesoretto che potrebbe essere impiegato in parte per gli investimenti sui sistemi di raccolta differenziata, in parte per liberare risorse finanziarie per altri investimenti”. E’ quanto afferma Alberto Bellini, assessore all’Ambiente del Comune di Forlì.

“Circa 40 milioni di euro – illustra Bellini – derivano dalla riduzione dei costi di smaltimento e di recupero e trattamento, 20 milioni dalla riduzione dei consumi 12 milioni dalla riduzione delle esternalità (impatti ambientali e sanitari). Il risparmio è indiretto, ovvero è a beneficio dei cittadini e delle imprese, viceversa per i gestori del servizio rifiuti questi obiettivi comportano esclusivamente riduzione di fatturato e quindi riduzione di margini economici. Inoltre, si deve prevedere una adeguata transizione per gli impianti di smaltimento, che diventerebbero largamente sovradimensionati. E’ urgente e necessaria una azione normativa e fiscale per promuovere aumento del riciclo e riduzione della produzione rifiuti”.

“Il territorio forlivese, in analogia ad altre aree territoriali che già adottano con successo questo modello gestionale (AIMAG, Area, Cosea, CMV, Geovest, Sabar, Soelia), propone la realizzazione di una società territoriale interamente pubblica per la gestione della fase di raccolta rifiuti – continua Bellini -. Il rifiuto diventa un bene comune e viene gestito in maniera pubblica per garantire trasparenza e controllo delle fasi di pianificazione e di valorizzazione della materia raccolta in forma differenziata; e separazione tra i gestori della raccolta e i gestori dello smaltimento dei rifiuti, per spezzare il monopolio del ciclo integrato dei rifiuti, che è, di fatto, un ostacolo alla riduzione di rifiuti poiché si traduce in riduzione di fatturato e di margine economico per i gestori dello smaltimento”.

“Il caso della città di Forlì è emblematico – osserva l’assessore -. Nelle aree dove è attiva la raccolta porta a porta si raggiunge il 70% medio di raccolta differenziata su base annuale, nelle aree dove è attiva la raccolta stradale il 30%. Il gestore, legittimamente, non investe parte degli utili ottenuti dalle altre fasi del ciclo integrato dei rifiuti (smaltimento e riciclo) per finanziare modifiche del servizio di raccolta. Una società territoriale per la gestione della fase di raccolta, attiverebbe immediatamente la raccolta porta a porta con i conseguenti vantaggi economici. Auspichiamo che tale proposta sia considerata dalla nuova amministrazione regionale un percorso sperimentale per la transizione verso l’economia circolare e sia pienamente integrata nel redigendo patto per il lavoro e la crescita”.

Alberto Bellini Assessore all’ambiente Comune di Forlì

 

 

47 pensieri su “I Comuni del Forlivese danno il benservito ad Hera

  1. Pingback: annonce 3000

  2. Pingback: deus ex mankind divided gameplay

  3. Pingback: Joseph de Saram#Rhodium

  4. Pingback: Joseph de Saram#Rhodium

  5. Pingback: Margaret Cunniffe and David Brown are Australian Fraudsters based in Melbourne Victoria claim to raise money for charities via Synergize Vip Vip Club and Connect Network Fundraise but are nothing more than con-artists.

  6. Pingback: Denver SEO consultant

  7. Pingback: Click Here

  8. Pingback: link vao M88

  9. Pingback: Aion kinah

  10. Pingback: travestis rj,transex rj,acompanhantes rj

  11. Pingback: listen here

  12. Pingback: www.youtube.com/watch?v=yXmZsBR-SRg/

  13. Pingback: meaning of name anik

  14. Pingback: sabung ayam

  15. Pingback: taruhan bola

  16. Pingback: Luella Tardif

  17. Pingback: click here link click click this link good site here is the site http://www.clemsondeckbuilders.com/ www.clemsondeckbuilders.com/ clemsondeckbuilders.com/ http://www.clemsondeckbuilders.com/ www.clemsondeckbuilders.com/ clemsondeckbuilders.com/ http://www

  18. Pingback: link

  19. Pingback: life insurance claim lawyer attorney law firm

  20. Pingback: taxi cab denver colorado

  21. Pingback: avantage assurance vie luxembourgeoise

  22. Pingback: Disposable SMS

  23. Pingback: free movies online

  24. Pingback: singani pharma

  25. Pingback: facebook com searcher

  26. Pingback: balkan pharmaceuticals oxandrolone

  27. Pingback: DIT film crew

  28. Pingback: Fotografo Milano

  29. Pingback: golf swing easy on back

  30. Pingback: dental implants cost

  31. Pingback: Film İzle

  32. Pingback: buy viagra online

  33. Pingback: click now

  34. Pingback: mcm backpack for sale

  35. Pingback: Jordan Pas Cher

  36. Pingback: cheap timberland boots

  37. Pingback: mulberry outlet york

  38. Pingback: backpacks shop

  39. Pingback: frontal

  40. Pingback: toms outlet

  41. Pingback: ray ban aviators black frame black lens

  42. Pingback: borsa alviero martini

  43. Pingback: bouton manchette hermes

  44. Pingback: smart scooter

  45. Pingback: mcm fashion

  46. Pingback: 鈼?銆愰€佹枡鐒℃枡銆?Columbia (銈炽儹銉炽儞銈? 銉堛儸銉冦偔銉炽偘 銈偊銉堛儔銈?銉°兂銈恒儚銈ゃ偒銉冦儓 SABER MID PLUS 銉°兂銈?YM5190-019

  47. Pingback: mulberry vouchers

Lascia un commento