Archivio mensile:maggio 2015

RIPETITORI DELLE FS: PROSEGUE L’INSTALLAZIONE NEI CENTRI ABITATI DEL NOSTRO COMUNE

In questi giorni abbiamo assistito alla realizzazione dei basamenti in cemento armato per la posa in opera di tralicci per l’installazione di antenne ad uso delle Ferrovie dello Stato. Dopo aver realizzato l’antenna di San Martino in Gattara le FS si preparano alla installazione di quelle di Strada Casale e Brisighella. La prima antenna prevista a Sant’Eufemia è stata spostata incredibilmente a Strada Casale (centro sicuramente più abitato) e non ne conosciamo i motivi.

Per quanto riguarda quella di Brisighella i cittadini potranno farsi un’ ultima bella passeggiata in via Masironi con a sinistra il Convento dell’Osservanza e a destra il giardino di Palazzo Spada perché tra poco percorrendo la stessa strada si ritroveranno un traliccio alto svariati metri (si parla di 24 – dato non confermato).

Una soluzione incredibile a fianco di un complesso conventuale del ‘600, attaccata ad un parco secolare vincolato dalla Sopraintendenza ai beni Architettonici, in posizione ben visibile dal centro e dai tre colli!!

Appurato che queste antenne ad esclusivo uso delle ferrovie non hanno un emissioni preoccupanti (dati ARPA) ci poniamo comunque alcune domande:

– perché quando si parla di antenne i cittadini non vengono mai informati e se le ritrovano dalla sera alla mattina nei loro centri abitati e magari vicino alle scuole?

– possibile che non vi fosse altra tecnologia che evitasse un impatto ambientale di questo genere?

– possibile che non si potesse in qualche modo frapporsi alle FS per evitare tale installazione?

Il nostro impegno per l’approvazione da parte dell’Amministrazione di un regolamento e di un piano antenne che regolamenti sul nostro territorio la presenza di ripetitori continua.